HCPEnlarge

HC Poschiavo – EHC Samedan

15:2 (3:1,5:0,7:1)

Le Prese, 12 gennaio 2019

Sabato 12 gennaio l’HCP ospitava in quel di Le Prese una delle squadre sulla carta più toste del campionato, l’EHC Samedan. Gli engadinesi precedevano i poschiavini in classifica di tre punti e occupavano il secondo rango. La squadra di casa poteva contare su una rosa recuperata quasi al 100%, con il solo Davide Sala indisponibile a causa di un infortunio.


La partita è molto aperta sin dai primi minuti. Entrambe le squadre si creano le loro prime occasioni. Da una situazione di powerplay, Tiziano Crameri, ben servito dal capitano Enzo Vecellio, sblocca la partita. Pochi minuti più tardi sono i gialloneri a rendersi pericolosi con un uno contro uno; Zala blocca però il tiro e nell’azione successiva Alex Crameri raddoppia… come si suol dire, gol sbagliato, gol subito. 20 secondi più tardi i poschiavini dilagano con Cortesi, che devia involontariamente il disco in porta con il pattino. Sul finire di primo tempo una deviazione all’ultimo secondo beffa Zala e il Samedan accorcia sul 3 a 1.

Da lì in avanti la storia della partita cambia radicalmente. Il match è purtroppo macchiato da un comportamento alquanto inaccettabile da parte della squadra avversaria. Dopo un paio di penalità al limite fischiate ai danni della squadra ospite, quest’ultima inizia una sfida a sé contro gli arbitri. Continue provocazioni e ingiurie vengono rivolte ai direttori di gara, e quest’ultimi, fiscali ma imparziali, li puniscono con penalità su penalità. La partita è molto spezzettata e pure il clima tra i tifosi delle due squadre accorsi alla pista è teso.

Questo comportamento a dir poco scandaloso degli avversari favorisce quindi i poschiavini, che sfruttano diverse delle infinite situazioni di powerplay per chiudere la contesa già dopo 40 minuti. Difatti, 12 delle 15 reti totali il Poschiavo le segna in superiorità numerica. Alla fine della partita la squadra engadinese incasserà la bellezza di 142 minuti complessivi di penalità (3 Matchstrafe = 3x 20 min, più penalità minori), contro i soli 6 minuti dei poschiavini.

Marcatori: 4x T. Crameri, 3x A. Crameri, Cortesi, Compagnoni, M. Raselli, F. Raselli, V. Vecellio, Bontognali, L. Lanfranchi, E. Vecellio.

La società ringrazia il folto pubblico presente alla partita e rinnova l’appuntamento per sabato 19 gennaio, quando a Le Prese arriverà la capolista Zernez, sconfitta nell’ultimo turno dal Celerina. Domenica 20 gennaio, sempre a Le Prese, è invece prevista la gara di velocità del “Pattinatore più veloce”. Vi aspettiamo.

Per l’HCP, Matteo Zala

SPIELBERICHT

 

Lascia un commento

Devi accedere per commentare.

  • Prossimi eventi

  • Archivi

  • Sponsor

    Albergo Sport Plozza Inforlife SA Reiffeisen Repower Axa Winterthur Balzarolo Bondolfi Iginio Tipografia Menghini Crimson Snow Garage Battaglia
  • Programma

    CHIUSO