Storia

Storia Hockey Club Poschiavo

1965 Fondazione Hockey Club Poschiavo. Nell’ estate iniziano i lavori di costruzione della pista di ghiaccio naturale.
1966 La pista di ghiaccio a Le Prese viene inaugurata l’8 dicembre. La società viene accettata dalla Federazione Svizzera di Hockey.
1966/67 Esordio nel campionato di terza divisione.
1969/70 Promozione in seconda lega ottenuta il 22 febbraio 1970 vincendo ai supplementari una partita memorabile contro il Flims.
1972/73 Campionato di seconda divisione ai vertici della classifica.
1975/76 Acquisto della leggendaria “Rolba”, macchina pulisci-ghiaccio. Campionato di seconda lega ai primi posti in classifica.
1978/79 Retrocessione in terza lega
1982/83 Terzo posto in classifica nel campionato di terza divisione.
1985 In seguito alla mancanza di giocatori, l’Assemblea Generale decide di ritirare la squadra dal campionato.
1987/88 Inizia la seconda era. La nostra compagine si ripresenta in campionato di quarta divisione con diversi giovani provenienti dal vivaio coadiuvati da alcuni giocatori di esperienza.
1989/90 Inaugurazione della nuova pista di ghiaccio a Le Prese con le nuove transenne in materiale sintetico. Campionato deludente al penultimo posto. (quarta lega)
1992/93 L’HCP totalizza 10 punti in 10 partite classificandosi al quarto posto su sei squadre partecipanti. (quarta lega)
1993/94 Primo posto in classifica di quarta lega ex equo assieme all’HC Maloja.
1996/97 Campionato deludente finito al penultimo posto in classifica davanti solo all’allora modesto Surava.
1997/98 Terzo posto in campionato di quarta divisione.
2002/03 Campionato di quarta lega nel gruppo ticinese concluso al terzo posto dietro ad Iragna e Blenio promosse in terza divisione.
2003/04 HCP promosso in terza divisione
2004/05 Stagione di apprendistato in terza lega (di nuovo con il gruppo engadinese) con sole due vittorie e classifica all’ultimo posto. L’HCP organizza a Poschiavo l’Assemblea regionale dei delegati SEHV festeggiando i suoi 40 anni.
2005/06 L’HCP conquista la salvezza in terza divisione sul campo classificandosi al sesto posto davanti a Celerina e Albula. Il 12 febbraio 2006 il popolo accetta il progetto della nuova pista artificiale dando una svolta decisiva a tutto il clan hockeystico.
2006/07 Campionato di terza divisione concluso al penultimo posto con 7 punti e la matematica salvezza. É stato introdotto anche nell’hockey su ghiaccio la regola dei 3 punti a vittoria e in caso di pareggio si va ai supplementari semmai ai tiri di rigore. Anno catastrofico dal lato meteorologico dove abbiamo potuto giocare solamente 3 partite sul ghiaccio di Le Prese e fare pochissimi allenamenti, questi per forza maggiore fatti in Engadina! Il 2 di maggio é stato dato il primo colpo di vanga per l’inizio simbolico della nuova pista di ghiaccio artificiale.
2007/08 Nuova pista artificiale inaugurata il 24 novembre 2007 sotto una pioggia battente! Fra gli invitati oltre alle autorità politiche, Renato Tosio (ex portiere del SC Bern e della nazionale) e la pattinatrice Diana Pedretti. Primo contratto con un allenatore professionista nella persona di Andy Szczepaniec! Campionato di 3° divisione finito all’ultimo posto con 8 punti. Nuovo concetto sponsoring per la prima squadra e per il settore giovanile della durata di 5 anni che ci aiuta ad affrontare le spese di gestione delle squadre.
2008/09 A un anno dalla costruzione della pista artificiale a Le Prese e dall’assunzione dell’allenatore professionista di origini polacche Andy Szczepaniec per l’HC Poschiavo arrivano i primi risultati. In 14 incontri i poschiavini conquistano 17 punti e si piazzano in 6. posizione nella classifica finale del campionato di 3. divisione. Grazie al grande lavoro dell’HC Poschiavo,per la prima volta in Valposchiavo, le ragazze hanno potuto cimentarsi regolarmente nel pattinaggio artistico. L’allenatrice delle giovani pattinatrici poschiavine è la signora Dora Lardelli.
2009/10 Dopo due anni l’HC Poschiavo cambia l’allenatore professionista, dalla Repubblica Ceca arriva in Valposchiavo Dum Vìtezlav (Vittorio). Nel suo primo anno alla balaustra Vittorio Dum porta diversi cambiamenti nel gioco dell’HC Poschiavo, che a fine stagione raggiunge il 4. posto conquistando 22 punti. Nei giorni a cavallo tra Natale e capodanno la squadra U16 dell’HC Poschiavo ha la fortuna di poter partecipare alla Christmas Cup in programma in Repubblica Ceca.
2010/11 CAMPIONI!!! Il 12 febbraio 2011, a cinque anni esatti dal „Sì” popolare per la costruzione della pista artificiale a Le Prese (12 febbraio 2006), l’HC Poschiavo conquista sul campo di Vicosoprano contro l’EHC Samedan il campionato di 3. divisione. Sotto la guida di Vittorio Dum e Bruno Raselli i poschiavini vincono 11 partite su 14, totalizzando ben 33 punti. Sul ghiaccio amico di Le Prese l’HC Poschiavo non lascia spazio agli avversari e vince 7 incontri su 7. Crameri Tiziano domina la classifica marcatori totalizzando 44 punti in 13 partite disputate (24 reti e 20 assist). A inizio stagione la prima squadra ha avuto la possibilità di organizzare il consueto campo d’allenamento a Karlovy Vary, città natale Vittorio Dum.
  • Prossimi eventi

    EHC Blau-Weiss Dübendorf – HCP / Coppa Svizzera
    28/10/2017
  • Archivi

  • Sponsor

    Albergo Sport Plozza Expert Cazzaniga Reiffeisen Repower Axa Winterthur Balzarolo Bondolfi Iginio Tipografia Menghini
  • Programma